30 Giugno 2015

menu di scelta rapida


[17-09-2013 13:46 VUOI PRATICARE UN´ATTIVITA´ SPORTIVA-AGONISTICA, FARE DELLA GINNASTICA LUDICA, PARTECIPARE AI NOSTRI CAMP E AI NOSTRI INCONTRI FORMATIVI? DIVENTA NOSTRO SOCIO E AVRAI ACCESSO A TUTTE LE NOSTRE ATTIVITA´ E STRUTTURE]

Contenuti

E' UFFICIALMENTE INIZIATO IL CAMP SPORTIVO DISENTIS 2015 (seconda settimana)

Ci siamo
questa è la foto di gruppo che sancisce l´inizio del Camp.

BUON CAMP A TUTTI

[]
Auguriamo a tutti i ragazzi/e di vivere nel modo migliore questa fantastica esperienza.
Salutiamo tutti i genitori sicuri che questa settimana sarà una occasione di crescita anche per tutti voi-noi.

RIFLESSIONI DEI NOSTRI RAGAZZI AL LIBRETTO primo e secondo giorno seconda settimana

RIFLESSIONI “PICCOLO PRINCIPE” 2015 Seconda settimana
PRIMO E SECONDO GIORNO
- Io amo la mia mamma.
- Io non conosco la storia del Piccolo Principe, anche se a casa ho il libro. Credo che appena ritornerò a casa la leggerò perché mi ha impressionato molto la prima parte e mi sorprende che questo bambino riesca a guardare così dentro. Guardare dentro per me significa avere un’immaginazione infinita e poter capire disegni, cose, emozioni, parole e sguardi che altri al primo colpo non riescono a percepire. Per conoscere una persona è essenziale capire il suo carattere, il cuore, la sua mente. Noi ci lasciamo condizionare da apparenze anche molto semplici tipo i vestiti. Il baobab rappresenta la cattiveria.
- La storia del Piccolo Principe io l’ho conosciuta a scuola perché la prof. ci ha dato da leggere un brano tratto da questo libro. La cosa che più mi ha colpito è stata la capacità del Piccolo Principe di vedere dentro le cose. In questo modo con la sua richiesta all’aviatore di disegnargli una pecora gli permetterà di salvare il suo pianeta dai baobab che rappresentano le cose brutte della vita. In questo primo giorno ho imparato a conoscere una nuova storia che reputavo difficile invece che poi ho trovato facile. Basta utilizzare la fantasia ed il cuore. Ho imparato a guardare oltre le apparenze, capire il meglio di una persona. Ho imparato a guardare l’impossibile inteso come l’orizzonte che c’è in ogni cosa. Infine mi ha dato la capacità e la forza di ritornare bambino.
- Quello che abbiamo letto oggi è stato molto interessante. Questa settimana cercherò di impegnarmi di ascoltare questa storia con molta attenzione perché è una storia bellissima.
- Secondo me vedere dentro significa non giudicare un libro dalla copertina.
- Non ho mai letto o visto la storia del Piccolo Principe. Di questo libro mi hanno affascinato subito le prime pagine e spero che leggendo il resto imparerò cose nuove. Spero anche che la settimana a Disentis continui e finisca come adesso. Tutto perfetto.
- Vedere dentro significa vedere senza gli occhi, cioè vedere col cuore. Per conoscere una persona è essenziale essere gentili e amichevoli, simpatici e divertenti. Il Piccolo Principe è un bambino che riesce a vedere dentro col cuore e molti bambini non ci riescono perché vogliono solo guardare la televisione. Ogni cosa diventa bella se è vista col cuore.
- Secondo me è vero che i grandi non sanno guardare dentro, però sono sempre al tuo fianco quando hai bisogno.
- Il baobab può essere rappresentato da una persona che prende la vita con tristezza e malinconia.
- Mi ha fatto ridere quando gli adulti hanno scambiato il boa che digeriva un elefante con un cappello. Mi è piaciuto quando il Piccolo Principe diceva che non bisogna essere pigri quando si tratta di strappare le radici dei baobab, e poi anche quando i bambini, per far capire ai grandi che quella era una casa bellissima costava un milione di euro. Del primo giorno mi è piaciuto proprio tutto.
- Penso che il Piccolo Principe sia una guida per diventare più maturi. Quindi mi è piaciuto molto. Mi è piaciuto anche per le parole belle che il libro contiene. La cosa più bella che ho letto è stata quella dei semi buoni e dei semi cattivi (cioè i baobab). Non vedo l’ora di leggere quello che succederà nella terza giornata.
- La cosa che mi ha colpito è che il Piccolo Principe ha chiesto all’aviatore, anche se non lo conosceva, di disegnargli una pecora. Da lì è nata la loro amicizia perché è bastato soltanto chiedere.
- Non conosco bene la storia del Piccolo Principe, però il poco che oggi abbiamo letto mi ha già fatto riflettere. Per me la fantasia è una bellissima emozione perché ti fa guardare le cose in modo diverso. I grandi sbagliano a dire che la fantasia è una cosa per piccoli. Non è vero! Mi è capitato spesso di essere giudicata però quello che dicevano di me non lo ascoltavo perché non mi possono giudicare loro. L’unica che mi può giudicare sono solo io. Di questo ne sono convinta.
- Gesù nel Vangelo dice che se un albero fa dei frutti che maturano ed hanno sapore vuol dire che è un albero buono. Se un albero non fa maturare i suoi frutti o se maturano, ma non hanno un buon sapore vuol dire che è un albero cattivo. Quindi dobbiamo impegnarci a far maturare il nostro animo con gioia e felicità.
- Il baobab è la tristezza che cresce nel cuore.
- Alcun volte anch’io non riesco a guardare dentro. In seconda io ho cambiato scuola ed una mia compagna ha incominciato ad odiarmi dal primo giorno perché ero molto brava. In quarta invece ci siamo conosciute meglio ed ora andiamo d’amore e d’accordo. E’ una cosa bizzarra, ma dopotutto è normale che accada.
- Questo libro non l’ho mai letto, ma dalle prime frasi è molto emozionante ed interessante. Vedremo come continuerà così potrò dare un giudizio completo. Per ora mi piace.
- Leggendo a casa il libro del Piccolo Principe non capivo il vero senso della storia. Stando qui a Disentis ho capito molte cose. Per esempio: il baobab rappresenta la nostra arroganza;. L’asteroide invece rappresenta il nostro cuore. Infine le piante buone sono la nostra gentilezza.
- Finito Disentis non mi ricorderò di questa meravigliosa esperienza solo per il braccialetto e la maglietta, ma perché questa esperienza rimarra impressa nella mia mente per tutta la vita. Sono certo che questa settimana mi regalerà tantissimi momenti di gioia.
- Devo migliorare nel mettere in ordine le mie cose e non lasciare tutto il lavoro a mia mamma.
- Non ho mai letto né sentito parlare del Piccolo Principe per questo ora voglio stare attento e ascoltare bene tutta la storia. Nella parte che abbiamo letto si dice che il Piccolo Principe sapeva guardare dentro le cose, per me significa di non credere alle prime apparenze. Per farsi un amico a volte basta rivolgergli qualche domanda.
- Mi chiamo Lorenzo e sono un bambino che ha tante difficoltà. Sono stato attento, Mimmo, a quello che hai detto sulla cassetta della pecorella. Io ho un sogno nel cassetto ed è quello di essere apprezzato. Perché ho detto questo? Perché tutti dicono che non sono bravo. Il loro giudizio non mi interessa perché io faccio sempre del mio meglio. La lettura del Piccolo Principe sarà per me una cosa meravigliosa.
- Questa è la mia formula per una vita perfetta: A+B-C=S. Significa: Amicizia più Bontà meno Cattiveria uguale Santità.

Riflessioni di alcuni membri dello staff
- La storia del Piccolo Principe l’avrò letta e riletta tantissime volte, ma forse mai mi sono fermato a pensare! E’ il mio secondo anno da staff e ogni volta mi emoziono nel vedere come tutti questi bambini seguono attentamente il momento formativo. Ieri poi sono rimasto stupito nel vedere come questi ragazzi al “pronti via”, senza conoscersi, hanno cominciato a giocare, parlare comunicare. Noi grandi no! Noi facciamo molta fatica a conoscere qualcuno veramente. Ci fermiamo alle apparenze. C’è molto da imparare dalla semplicità dei bambini. Il momento formativo è molto importante per gli adulti. A volte si dice, purtroppo che non abbiamo tempo per queste cose. In realtà non vogliamo avere tempo. E’ bello, magari solo per un momento, tornare bambini con la loro fantasia e semplicità. Sono curioso di continuare questa settimana con questi ragazzi e di scoprire giorno per giorno come prosegue la storia del Piccolo Principe. Buona settimana a tutti.
- Siamo al primo giorno della seconda settimana e vedere questi ragazzi che, sdraiati nel campo di calcio, scrivono le loro riflessioni sul Piccolo Principe già mi riempie il cuore. A volte mi faccio prendere dal giudizio immediato anche sui bambini. Giudico simpatico o antipatico, bravo o cattivo un bambino senza sapere quello che sta vivendo, che genitori ha, senza volergli bene. Questo per uno che fa il mio lavoro è sbagliato perché ho perso un’occasione per essere d’aiuto a qualcuno meno fortunato di me, alla ricerca proprio di uno sguardo, di un abbraccio, di uno che lo apprezzi. Oggi voglio impegnarmi ad essere più vicino a questi ragazzi.
- Oggi inizia una nuova avventura qui a Disentis. Come l’anno scorso ho trovato un gruppo stupendo da seguire. Come il Piccolo Principe io mi immagino una scatola piena dei desideri, pensieri che tutti questi piccoli principi sapranno trasmettermi. E’ un inizio magnifico quello di pensare di essere nel deserto con loro ad affrontare una settimana piena di avventure, difficoltà, paure e ansie. Sapere di avere tanti piccoli amici con cui condividere tutto questo è stupendo. Grazie a loro imparerò tante cose e risveglierò la mia fantasia. Sarà un’emozione che non vedo l’ora di comunicare.
- Penso che nella vita sia importante saper distinguere i semi buoni da quelli cattivi. Per farlo il primo passo è chiedersi se una determinata cosa, persona o azione ci fa stare bene, se è costruttiva per noi stessi e per le persone che ci stanno intorno. Per questo è importante prendersi ogni tanto del tempo da dedicare a se stessi per riflettere, chiarire le idee e riordinare i pensieri in modo da non correre mai il rischio di essere invaso dalle erbacce. Se ancora non si trovano risposte chiare, è bello condividere le proprie esperienze con le persone più care che, conoscendoci bene, ci potranno aiutare a trovare la soluzione più adatta a noi.
- Una settimana è già passata e in un attimo abbiamo dovuto ambientarci con i nuovi arrivati … carichi e frizzanti. Meglio così. La prima settimana mi ha molto coinvolto emotivamente per il grande legame che ho avuto la fortuna di creare anche con i più piccoli. Spero vivamente di poter replicare il tutto anche con questo gruppo molto numeroso.

RIFLESSIONI GENITORI PRIMA SETTIMANA 2015

[]
Clicca sulla foto e scarica il documento che contiene tutte le riflessioni dei genitori.
Ringraziamo chi in questo modo ha voluto partecipare al nostro momento formativo e dare un'ulteriore supporto e significato al nostro-vostro Camp.

LE SORPRESE NON FINISCONO MAI

Se volete stare sempre connessi con noi, non dovete fare altro che guardare la webcam del Center da Sport.
Clicca sulla foto...
[]

CAMP SPORTIVO - FORMATIVO DISENTIS 2015

[]
CLICCA SULLA FOTO PER SAPERE TUTTO SUL CAMP

VIDEO PROMOZIONALE DISENTIS 2015

Clicca qui sotto per vedere il filmato, ricordandoti di selezionare il formato HD cliccando sulla rotellina in basso a destra.
[]

CAMP SPORTIVO - FORMATIVO LIGNANO SABBIADORO 2015

UN'ESPERIENZA "ALLENANTE" PER LA TUA VITA

[]
Sono APERTE LE ISCRIZIONI per questa nuova Avventura !!!

FILMATO PROMO DEL CAMP SPORTIVO-FORMATIVO

VISITA IL CENTER DA SPORT IN 3D

[]

CAMP DISENTIS 2014 A RETE 55 SPORT

Mercoledì 09 Aprile abbiamo presentato il Camp Disentis 2014 a Rete 55.
Ringraziamo di cuore tutta lo staff di RETE 55 e in modo particolare Nicolò Ramella per averci dato la possibilità di far conoscere questa iniziativa a tutti i telespettatori di questa rete.

CLICCA SULL´IMMAGINE PER VEDERE LA PRESENTAZIONE
[]

CORSI PALESTRA STAGIONE 2015-16

Ciao a tutti i soci,
ringraziandovi per aver partecipato ai nostri corsi vi informiamo che la stagione sportiva 2014-15 si è conclusa venerdì 12 giugno e che la NUOVA STAGIONE 2015-16 inizierà LUNEDI' 14 SETTEMBRE 2015
Auguriamo a tutti voi una splendida e sportiva estate.
Arrivederci a settembre

SEMPRE IN FORMA...

[]

VISITA MEDICA

RICORDIAMO CHE LA VISITA MEDICA E´ OBBLIGATORIA.
[]
Ricordiamo che per frequentare i corsi è OBBLIGATORIO presentare il certificato medico completo di ELETTROCARDIOGRAMMA.
A tale scopo per chi lo desidera, è possibile effettuare la visita presso lo studio medico del del Dott. Pagani ad Arcisate con il quale abbiamo raggiunto un accordo di favore per i nostri associati.
Clicca sulla foto per avere tutte le info.

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO

[]
Clicca sull´immagine e scarica il modulo per la Domanda di ammissione a socio.

2° SETTIMANA 2015 - Lunedì 29 Giugno

[]
Secondo giorno: sappiamo andare oltre le apparenze?

2° SETTIMANA 2015 - Domenica 28 Giugno

[]
Benvenuti a Disentis! Siamo pronti ad iniziare la 2° settimana 2015!!

FOTO DI DOMENICA 28

[]
E' arrivato il giorno delle premiazioni e dei saluti. Arrivederci al prossimo anno!

FOTO PRIMA SETTIMANA

[]
ECCO TUTTI GLI ALBUM DELLE FOTO SCATTATE ALLA PRIMA SETTIMANA

PAGINA FACEBOOK CAMP SPORTIVO DISENTIS 2015

[]

LIBRETTO FORMATIVO "IL PICCOLO PRINCIPE"

[]

NUMERI DI TELEFONO SVIZZERI PER IL CAMP

0041793810856
0041762223956
0041762170148
0041793819775
0041794331770

SI PUO' INIZIARE A CHIAMARE DA MARTEDI' ALL'ORA DI PRANZO
NEI SEGUENTI ORARI:

PRANZO DALLE 13:00 ALLE 14:30
CENA DALLE 19:30 ALLE 21:00

CAMP SULLA NEVE LEUKERBAD 2015-16

DAL 28 DICEMBRE 2015 AL 02 GENNAIO 2016

[]
CLICCA SULLA FOTO PER VEDERE IL FILMATO PROMOZIONALE

NUOVA PAGINA FACEBOOK

Per tenere informati tutti i nostri soci e farci conoscere e divulgare le nostre attività, abbiamo deciso di aprire questa nuova PAGINA FACEBOOK.
Seguici e invita anche i tuoi amici.
[]

PAGINA FACEBOOK CALCIO

Segui la nostra squadra di calcio "Virtus Bisuschio CSI" che partecipa al campionato CSI provinciale Open serie D
[]

ULTIMO AGGIORNAMENTO

Ultimo aggiornamento
23:16 29/06/2015

ASD C.S.I. BISUSCHIO
via U. Foscolo, 13 - Bisuschio (Varese)
P.I. 01234567890
Cell. 00393477149844
icona per tornare all'inizio del sito